Appuntamenti, protagonisti e storie del mondo del podismo - Blog di Bed&Runfast

Your address will show here +12 34 56 78
Storie
Se siete in città correte in zone poco trafficate, e se un semaforo è giallo non fate gli eroi: fermatevi. ⠀
Se nel vostro quartiere non ci sono percorsi sicuri per correre, cercate una pista di atletica. […] ⠀
Procedete sempre sul lato sinistro delle strade a doppia corsia: semmai dovesse essere necessario, è certamente più facile schivare un mezzo di locomozione che sta arrivando verso di voi, perché solo in questo caso si può auspicare una doppia reazione immediata, vostra e del guidatore.
Se volete correre in orari in cui la luce scarseggia, dotatevi di almeno un capo d’abbigliamento con bande catarifrangenti o con materiali in grado di riflettere le fonti luminose. […]
L’ultimo consiglio sulla sicurezza è in realtà il primo, e dovrebbe essere scritto in grassetto: fate una visita medico-sportiva.

Tratto dal libro Runningsofia. Filosofia della corsa di Claudio Bagnasco, fondatore di Bed&Runfast.
0

Protagonisti

Hotel Garnì Lago Nembia è un Wellness & Sport Hotel di montagna in tipico stile alpino nel cuore del Parco Naturale Adamello Brenta.

Il territorio che lo circonda è particolarmente vocato per la corsa in montagna.

Direttamente dal giardino dell’hotel partono numerosi sentieri che vi condurranno in un panorama mozzafiato, che spazia dal Lago di Molveno alle cime più belle delle Dolomiti di Brenta.

In loco Alexandra e Pasquale, appassionati di running, sapranno consigliarvi i migliori tracciari in base ai chilometri che vorrete percorrere e al vostro livello di preparazione!

 
0

Protagonisti
Agriturismo IL Solengo è situato di fronte al colle di Ansedonia, poco distante da Orbetello e dall’Argentario.

Dispone di ampi spazi esterni, campo da tennis, centro equestre e l’allevamento di fauna selvatica dove è possibile ammirare nel loro habitat cervi, daini, mufloni e cinghiali.

Il tutto immerso nel verde e nei profumi della macchia mediterranea della Maremma, in una zona di particolare interesse sia per le bellezze paesaggistiche, sia per la vicinanza dei siti archeologici e del mare, che può essere raggiunto anche in bicicletta con una passeggiata di circa 3 km.
0

Storie
“Per gustare appieno la corsa è necessario consegnarvisi… appieno; non si può correre e fare altro, ahinoi, se si desidera che la corsa ci restituisca tutta la sua bellezza misteriosa.

E come correndo in compagnia è bello scambiare qualche chiacchiera e incitamento, così correndo da soli è bello – e utile – sentire il proprio respiro, oltre che i rumori del mondo.

Se poi, come spero, arriverete tutti a preparare una maratona, scoprirete come muta la sensibilità uditiva dopo una trentina di chilometri!

Evitate, insomma, di ascoltare musica mentre correte. Durante la corsa ascoltate la corsa.

Tratto dal libro Runningsofia. Filosofia della corsa di Claudio Bagnasco, fondatore di Bed&Runfast.
0

Protagonisti
Il Poecylia Resort si trova in un’area protetta nella zona più remota e selvaggia dell’isola di San Pietro, che fa parte dell’arcipelago del Sulcis, nel Sud della Sardegna, lungo la costa occidentale.

Dimora di charme, è circondata da un vasto giardino privato che offre una vista mozzafiato sul mare e sul tramonto.

Ogni camera affaccia su una grande terrazza fiorita, ombreggiata dal pergolato di bouganville.
L’accesso al mare è attraverso un breve sentiero da trekking nel verde.

Il Poecylia è un luogo di grande relax, avvolto nella pace e nel silenzio, dove l’accoglienza è un valore importante e l’ospite si sente a casa.Provare per credere!
0

Protagonisti
Il B&B Il grande Salice sorge a Ponti sul Mincio, a 24 chilometri da Verona.

Immerso in un luogo tranquillo nel cuore delle Colline Moreniche, ha la fortuna di essere collegato alla pista ciclabile Peschiera-Mantova che, costeggiando il fiume Mincio, permette di visitare borghi antichi, cantine e paesaggi naturali.

È dotato di un ampio giardino, le sue camere hanno uno spazio esterno con sedie e tavoli e inoltre offre la possibilità di noleggiare gratuitamente le biciclette, per esplorare le colline e il Lago di Garda in maniera green.
0

Storie
Correre significa proprio abbandonare le comodità, mettersi alla prova, forzare i propri limiti, rintuzzare il desiderio di rallentare o fermarsi, se si è in inverno soffrire il freddo, se si è in estate soffrire il caldo; e terminato l’allenamento, patire magari i crampi, la sete, provare un senso di sfinimento, perfino sentirsi sciocchi per essersi ridotti così.[…]

Si corra, per piacere, senza portare con sé lo smartphone.
Il perché lo abbiamo appena spiegato: che la corsa sia un momentaneo allontanamento dal mondo, dalle sue consuetudini e sicurezze.[…]

Non ignoriamo che negli ultimi tempi ci si ostini a correre con lo smartphone al braccio anche – se non soprattutto – per il proliferare delle applicazioni per il podismo: sono belle, intuitive, in molti casi gratuite e forniscono una grande quantità di dati.
Ne forniscono sin troppi, a dire il vero.

Lo smartphone può essere egregiamente sostituito da un orologio GPS con le funzioni basilari: vi dovrete così districare tra un minor numero di informazioni, che fra l’altro potrete consultare con molta più facilità durante l’allenamento.

Tratto dal libro Runningsofia. Filosofia della corsa di Claudio Bagnasco, fondatore di Bed&Runfast.
0

Protagonisti
Podere Farnesiana si trova a Tarquinia, in una zona di grande pregio naturalistico, tra Lazio e Toscana, conosciuta con il nome di Bassa Maremma.

Dispone di 5 ampie ed eleganti camere e di una grande, luminosa e suggestiva sala disponibile per meeting aziendali, matrimoni ed eventi.

La struttura offre l’ambiente ideale agli appassionati di equitazione, mountain bike, e-bike, enduro, trekking, fotografia naturalistica e freeclimbing. Vi attendiamo!
0

Protagonisti
Hotel Paradiso Livigno è un’oasi tranquilla, immersa nella natura, a soli 10 minuti dal centro di Livigno, vicino agli impianti di risalita per il Carosello 3000 e di fronte alla pista da sci di fondo.

E a 50 metri dalla struttura, una pista ciclopedonale che costeggia il fiume e arriva sino al lago di Livigno!

All’esterno troviamo un ampio parcheggio privato, grandi spazi verdi di proprietà, un’ampia terrazza-solarium e una zona lettini per abbronzarsi in tranquillità.

L’ideale per una vacanza all’insegna del relax e fuori dal centro cittadino, che inoltre offre servizi per ciclisti e convenzioni per il Mottolino Bike Park.
0

Storie

Si dice che chi corra con un eccesso di pronazione debba acquistare un paio di scarpe col supporto per, va da sé, pronatori.

Si dice che ai neofiti siano adatte scarpe piuttosto pesanti, dotate di drop e ammortizzazione consistenti, e che più si possa azzardare una scarpa minimalista quanto più si sia podisti di vecchia data, leggeri e veloci.

Si dice, e di solito funziona così; ma queste avvertenze non devono essere assunte come regole cui conformarsi d’obbligo.

Conosco amatori di alto livello che non sanno rinunciare a calzature decisamente ammortizzate e magari con un drop 12, e amatori modesti che corrono felici, e senza mai infortunarsi, col loro drop zero.

Ecco perché prima ho parlato di norme presunte.

Provate, riprovate e ascoltate la risposta del vostro corpo.

Tratto dal libro Runningsofia. Filosofia della corsa di Claudio Bagnasco, fondatore di Bed&Runfast.

0

PREVIOUS POSTSPage 1 of 20NO NEW POSTS